Un saluto in musica al nuovo Sindaco

Mercoledì 6 Giugno, nella ex Chiesa dell’Annunciata si è tenuto il primo consiglio comunale della nuova giunta e il giuramento di Gigi Arrara come nuovo Sindaco di Abbiategrasso.



Naturalmente non poteva mancare un saluto della Filarmonica al nuovo primo cittadino così come avvenuto in precedenza con il  Sindaco Albetti. Ed anche questa volta erano presenti entrambe le bande cittadine, Filarmonica e Garibaldi. Niente di strano si potrebbe obiettare…. eppure qualcosa di nuovo, al di là dell’evento istituzionale è avvenuto. E riguarda non l’evento in sè, ma i due gruppi bandistici amati dai nostri concittadini e per molti versi sempre “contrapposti” da oltre cento anni in una simpatica rivalità e competizione.

Ma veniamo al dunque:

Per chi fosse poco pratico nell’individuare i particolari, in queste foto si vede chiaramente che entrambe le bande stanno suonando nello stesso momento… Eh si, è proprio questa la gradita sorpresa.

Molte volte le due formazioni hanno partecipato a eventi e sfilate alternandosi nell’eseguire i propri brani. Mercoledì sera invece, dopo il saluto ufficiale al nuovo Sindaco ( la Garibaldi ha eseguito l’Inno Nazionale e la Filarmonica l’Inno alla Gioia), qualcuno ha avuto la bella idea di far eseguire dei brani alle due bande insieme;  i due vicemaestri si sono così accordati, e  i bandisti di entrambe le formazioni hanno eseguito due brani insieme, uno diretto dal nostro Vicemaestro e l’altro dal Vicemaestro della Garibaldi .

Speriamo che questo piccolo passo possa mantenere la “rivalità” storica tra le due bande in un ambito di cordiale competizione che però possa avere anche momenti di unione e collaborazione, perchè come un nostro consigliere ha detto qualche settimana fa quando i nostri ragazzi hanno suonato con i ragazzi di Ellwangen:

‘la musica non è scritta in italiano, tedesco o francese… ma è scritta per essere suonata e ascoltata da chi la ama indipendentemente dal resto’  (F. Ragona)

I prolungati applausi del pubblico presente dimostrano che questa “novità” è stata apprezzata dai cittadini, che sono alla fine i destinatari ultimi delle nostre note e della nostra musica, e sono i giudici che determinano il successo o meno delle nostre esibizioni.

1 Commento in “Un saluto in musica al nuovo Sindaco”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: